Quando Troia era solo una Città
Quando Troia era solo una Città
Look Inside
In offerta!

Quando Troia era solo una Città

Scopri come il passaggio da una società matrilineare di cooperazione ad una società patriarcale di dominio assoluto, cambiò le sorti dell’umanità.

13,90 11,81

Acquista

COD: 9788898829903 Categorie: , ,

Prefazione di Mauro Biglino

1. Perché la parola “Troia”, che una volta indicava una delle più belle città del mondo antico, ora è diventato un epiteto offensivo per una donna?

2. L’Iliade è solo un poema epico o nasconde altro?

3. La cosiddetta “età dell’oro” di cui parlano Esiodo, Platone, Virgilio e altri filosofi, è davvero esistita?

4. Senza la distruzione di Troia, esisterebbero oggi le religioni monoteiste?

5. Perché il cavallo di Troia era proprio un cavallo?

6. Perché Achille era biondo?

7. Chi era Lilith?

8. Il matrimonio è sempre esistito?

9. Dove ebbe origine il male della dominanza e dello sfruttamento delle persone, degli animali e del pianeta?

A queste e ad altre tante domande risponde questo libro, indagando sull’origine della nostra società, che ebbe inizio da quella prima guerra cantata da Omero. La disamina punto per punto dell’Iliade porta l’autrice a rivoluzionarie scoperte per aiutarci a capire il mondo antico e a decodificare i molti enigmi del mondo moderno. 

Incredibile come tutto ciò che ci circonda oggi, compresi i pensieri che affollano la nostra mente, abbia avuto origine in quei lontani tempi.

Format

Libro

ISBN

9788898829903

Autore

Mirella Santamato

Marchio

Uno Editori