Gesù - Messia di Israele
Gesù - Messia di Israele
Look Inside
In offerta!

Gesù – Messia di Israele

La mistificazione storica della Passione

13,90 11,81

Acquista

COD: 9788898829484 Categorie: , ,

In questo saggio verranno svelati segreti e contraddizioni sulla cosiddetta Passione di Cristo.

Alla base del personaggio che è al centro dei racconti del Nuovo Testamento ci sarebbe una personalità storica con una connotazione messianica ben definita.

Sono tante le ragioni che inducono a ritenere credibile un profondo legame tra Gesù e i movimenti della dissidenza yahwista del primo secolo: esseni e zeloti, che aspiravano ad una nazione israelitica libera dagli influssi dei dominatori stranieri e pagani.

Nell’accezione ebraica la parola messia è qualcosa di completamente diverso da ciò che si intende comunemente nella prospettiva cristiana (un salvatore spirituale), non corrispondente al pensiero degli ebrei.

Mashiah significa “unto”, con specifico riferimento alla cerimonia di unzione che è effettuata durante l’investitura di un re.

Il messia è il re degli ebrei, è il rappresentante terreno dell’unico vero e autentico sovrano degli ebrei:

YHAWH.

Scopriremo quindi che:

  • Gesù fu crocifisso dai romani con la complicità della classe sacerdotale e parte dell’aristocrazia ebraica collusi con il potere imperiale, perché ritenuto pericoloso per l’Impero;
  • la cosiddetta “passione di cristo” è piena di contraddizioni e inverosimiglianze storiche così forti da mettere in seria discussione tutto l’impianto del racconto stesso;
  • gli avvenimenti riportati dagli evangelisti, sono stati teologicizzati nel corso dei secoli, travisando la reale e concreta lotta ai conquistatori, unico obiettivo delle predicazioni di Gesù;

e molto altro…

Format

Libro

ISBN

9788898829484

Autore

David Donnini

Marchio

Uno Editori